Casa Piccolissima

Febbraio 2014


 

Nel cuore più antico della città di Napoli un’ unità minima( 22 mq ) svela un piccolo tesoro fatto di colori e curve armoniose. Una moderna gorgone ispira ogni elemento funzionale: diventa schermo per i servizi, illumina con sinuosi capelli e articola l’ intero arredamento. Un unità minima, pied à terre, capace di contenere un area pranzo una zona cucina, un mobile segreto contenente un letto a ribalta, un bagno minimo e funzionale. Il progetto studiato sulle richieste del committente, cerca  soluzioni che recuperano al massimo gli spazi  in maniera razionale trovando soluzioni insolite.


con: architetto anna esposito

architetto mario russo

architetto giovanni veneruso

NOTA! I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi e non modificando le impostazioni del tuo browser, accetti il nostro utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information